I militari della guardia di finanza di Punta Raisi, ai funzionari dell’ufficio delle dogane e dei militari dei carabinieri, hanno arrestato a Punta Raisi un uomo arrivato dal Kenia che aveva ingoiato 25 ovuli contenente eroina.

Il passeggero era stato fermato per un controllo nello scalo palermitano che aveva permesso di trovare numerosi articoli contraffatti (calzature e capi di abbigliamento) nel bagaglio del cittadino di origine africana, proveniente dal Kenia via Zurigo.

Successivamente l’uomo è stato portato all’ospedale di Partinico. Qui sono stati trovati gli ovuli. Il passeggero è stato portato nel carcere di Lorusso di Pagliarelli.