Che i palermitani non siano abbastanza civili e disciplinati per mantenere l’ambiente circostante pulito è cosa risaputa.
In città l’emergenza rifiuti è una costante, nonostante i proclami e le dichiarazioni di impegno del Comune per ripristinare la normalità.

Girando per alcuni quartieri di Palermo si ha proprio l’impressione che in questa città il decoro non esista, anzi, è proprio una certezza.

Sarà colpa dei cittadini, sporchi e maleducati o del Comune, che non pulisce abbastanza e con tempestività, fatto sta che a Palermo si vive male e tra i rifiuti.

Le immagini che vi mostriamo sono state realizzate a Falsomiele, popoloso quartiere del capoluogo siciliano.
I marciapiedi sono perennemente sporchi, invasi da rifiuti di ogni tipo ed erbacce.

Nei piazzali liberi, o comunque, dove c’è un po’ di spazio per strada, sorgono qua e là discariche dove è possibile trovare di tutto. Camminando per strada si può così ‘ammirare’ la carcassa di una moto, un materasso, divani e vecchi mobili, persino un wc e rifiuti edili.

La gente è costretta e zigzagare tra i rifiuti, i bambini a giocare tra la spazzatura.
Ma quando questa città diventerà ‘normale? Ai posteri l’ardua sentenza.