• A Palermo lo sceicco, emiro del Quatar, Tamim bin Hamad Al Thani
  • A Marina villa Igiea sbarca il lussuoso yatch “Al Lusail“
  • La royal family ha scelto lo chef palermitano Francesco Piparo per una cena

È arrivato a Palermo e ha messo l’ancora alla Marina Villa Igiea a bordo del suo mega yatch del valore di oltre 500 milioni di dollari. Si tratta  dello sceicco Tamim bin Hamad Al Thani, emiro del Qatar, giunto a Palermo con la sua famiglia composta da tre mogli e otto figli. Il ricchissimo sceicco, uno dei più ricchi del mondo, si è anche concesso una cena firmata dallo chef palermitano Piparo, come lo stesso ha postato sui social.

Uno yatch super lusso da 300 milioni

Lo sceicco è giunto nel Capoluogo a bordo del suo yacht, uno dei più grandi al mondo con i suoi 123 metri di lunghezza. Tamim bin Hamad Al Thani, che è anche  proprietario del Paris Saint Germain, era già stato avvistato a Riposto e nell’isola di Salina, alle Eolie. Ora arriva a Palermo con il suo super yatch “Al Lusail“ che ha all’interno palestra, ascensore, piscina, cinema, garage per tender con tender di servizio di 9,10 metri, piattaforma da nuoto, aria condizionata, barbecue, beach club, salone di bellezza, pista per elicotteri e luci subacquee.

Serviti da Francesco Piparo

La royal family ha scelto lo chef palermitano Francesco Piparo, del ristorante “Sicilò”, per preparare la cena a bordo dello yacht. Lo stesso Piparo ha raccontato l’esperianza su Instagram. “La Sicilia – si legge – ospita la royal family del Qatar e non potevamo mancare. Si cucina in yacht portando a bordo il territorio e la tradizione che ci riporta al mondo arabo”.

Il viaggio in Sicilia

Lo sceicco Al Thani resterà a Palermo ancora per qualche ora prima di riprendere il suo viaggio. Figlio dell’emiro Sheikh Hamad bin Khalifa Al Than, è nato a Doha il 3 giugno del 1980 e dopo aver studiato alla Sherborne School di Dorset si è laureato all’accademia militare di Sandhurst nel Regno Unito nel 1998. Nel 2013 è stato nominato principe ereditario.