Il Sun Med Festival è il primo festival dell’Energia Solare della Città di Palermo, che si terrà dal 30 settembre al 1 ottobre 2016, organizzato in piena sinergia tra il Consorzio Arca, l’Università degli Studi di Palermo e il Comune di Palermo.

L’obiettivo del Sun Med Festival è sensibilizzare non solo studenti e ricercatori, ma l’intera cittadinanza, alle innumerevoli opportunità che l’energia solare offre sul piano ambientale, climatico ed economico. Sarà una grande festa rivolta all’intera città di Palermo, a professionisti e curiosi, per rimarcare la centralità che il Sole ha avuto nelle civiltà del Mediterraneo e le opportunità che offre per il futuro sostenibile dell’area.

La manifestazione prende spunto dalla conclusione del progetto STS-Med (Small scale thermal solar district units for Mediterranean communities), finanziato dal programma di cooperazione euromediterranea ENPI CBC MED al fine di promuovere l’adozione di tecnologie solari avanzate da parte del settore pubblico e privato nell’area Mediterranea. Nel corso del progetto sono stati realizzati quattro impianti solari dimostrativi in altrettanti siti di elevata visibilità e impatto in Italia, Cipro, Giordania ed Egitto. Sabato 1 ottobre alle ore 18.00 ci sarà l’evento principale del Festival, ovvero l’inaugurazione dell’impianto solare poli-generativo costruito all’interno del campus universitario palermitano, il primo impianto in Europa sviluppato in contesti urbani, basato sulla tecnologia degli specchi concentratori capace di fornire energia elettrica, termica e frigorifera per molteplici usi.

Il programma del festival prevede scambi internazionali tra progetti europei inerenti al Cluster Solare e diversi momenti di incontro pensati per partner commerciali e industriali con la funzione di confrontarsi sulle nuove frontiere tecnologiche e aumentare le occasioni di business.

Ma il Sun Med Festival è anche una grande festa che propone un calendario adatto a visitatori di tutte le età e declinato in linguaggi diversi per coinvolgere pubblici eterogenei.
Il Festival offrirà una serie di attività ed eventi dedicati a studenti e ricercatori, come anche alle famiglie, ai giovani, e alla cittadinanza tutta. Attraverso laboratori, mostre, exhibit di aziende e startup che operano nel settore, il pubblico avrà modo di scoprire le innumerevoli opportunità e le prospettive di utilizzo offerte dall’energia solare. Non mancheranno momenti di intrattenimento in cui emergeranno, in forma leggera ed accessibile, i riferimenti al Sole
nella nostra cultura: solar singing, talk, danza, performance teatrali, concerti, tutti comunque connessi al tema centrale del Festival.

Tra i partner del festival oltre al Comune di e all’Università di Palermo, spiccano ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile), Energia Media, IDEA, Italia Solare, Legambiente Sicilia, PALERMOSCIENZA, Protezione Civile Sicilia, ANIMA Investment Network, ENPI CBC MED e AViTeM, Vivere Ateneo, Sicilia Journal, Balarm, neu[nòi], PUSH, EEN, GSES, INAF Palermo, Science & Joy, Webinarpro, IPSSAR Borsellino, GDG Palermo, Opendata Sicilia, Olomedia.

Tutte le informazioni riguardo il Sun Med Festival sono fruibili dal sito ufficiale e da due canali social, Facebook e Twitter, che racconteranno la fase preparatoria del festival e, in tempo reale, gli oltre 50 appuntamenti del festival stesso: incontri, laboratori, hackathon, giochi, concerti e workshop alternati a talk ed exhibit con alcuni dei protagonisti dell’economia e
dell’innovazione.
Per ulteriori informazioni, s’invita a consultare il sito http://www.sunmedfestival.eu.