Sono Palermo, Catania, Caltanissetta le tre città siciliane che saranno attraversate da seminari formativi sulle importanti novità in materia di F-Gas. A promuovere la formazione è il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Albo Nazione Gestori Ambientali Sezione Regione Siciliana in collaborazione con CNA Installazione e Impianti Sicilia.

La prima tappa è prevista domani a Palermo, nella sede della Camera di Commercio. A fare gli onori di casa il presidente dell’Ente camerale, Albanese, a seguire i saluti di Giuseppe La Vecchia, vice presidente regionale di Cna Sicilia, e del presidente di Cna Installazione  e Impianti, Giuseppe Napolitano. Ad introdurre i lavori il Presidente della sezione regionale Sicilia Albo Gestori Ambientali Arangio.

Nel mezzo  qualificati interventi e approfondite relazioni alla presenza di esperti del settore. Come quello di  Vittorio Schininà, responsabile  regionale Cna Installazione e Impianti, il quale si soffermerà sulle opportunità  e i problemi ancora aperti e sulla certificazione delle imprese e delle persone.

Il secondo appuntamento è in programma nella città etnea il 4 luglio e il terzo il 12 luglio in terra nissena. “Finalmente – spiega Schininà – un decreto che mette un po’ di ordine e disciplina alcuni aspetti di grande rilevanza per l’intero comparto. Ora serve però la formazione e quindi mettere  gli operatori nelle condizioni di conoscere i contenuti e gli strumenti previsti dal nuovo regolamento”.