Attimi di paura in centro nel tardo pomeriggio di oggi. Intorno alle 19.30 in via Libertà, all’altezza di piazza Croci, una mamma che aveva appena perso di vista la figlia di quattro anni ha iniziato a urlare, attirando l’attenzione dei passanti, temendo un rapimento.

La piccola è stata ritrovata – in lacrime – dopo 20 minuti a un chilometro di distanza, vicino al Teatro Politeama.

La signora, si tratta di una donna palermitana, stava passeggiando con un’altra figlia, di 10 anni. A un certo punto si è girata verso la bambina più grande per chiedere dove fosse la sorellina. In pochi attimi si sono rese conto di aver perso di vista la bimba. “Hanno rapito mia sorella”, ha urlato la figlia più grande.

Diversi passanti – attirati dalle urla di disperazione – hanno cercato di rassicurare la donna e la figlia e si è subito formato un capannello di persone. Sul posto sono intervenute diverse volanti di polizia. La piccola è stata ritrovata 20 minuti dopo, in piazza Castelnuovo: “Aveva chiesto aiuto alla gente e chiedeva in continuazione ‘dov’è la mia mamma?'”, racconta un passante. Poi mamma e figlia si sono riabbracciate tra le lacrime.