I carabinieri del Ros con i militari della compagnia carabinieri di Corleone, hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro beni della sezione misure di prevenzione del Tribunale di Palermo nei confronti di Mario Salvatore Grizzaffi e del suo nucleo familiare, parenti del defunto Totò Riina, per un valore complessivo di circa 500 mila euro.

I beni sequestrati sono localizzati nella provincia di Palermo, e sono costituiti da un’abitazione, un magazzino, un’autovettura, 8 rapporti bancari e 6 polizze assicurative.

Le indagini patrimoniali condotte dai carabinieri rappresentano un altro colpo nei confronti del potente mandamento mafioso di Corleone, uscito depotenziato negli ultimi 5 anni dagli esiti delle indagini Patria, All Stars e Grande Passo, e dai sequestri beni a carico del defunto capo mafia Totò Riina e del fratello Gaetano, attualmente detenuto per mafia e dei fratelli Rosario Lo Bue, al vertice del mandamento di Corleone e Calogero Lo Bue.