I finanzieri del 2° Nucleo Operativo Metropolitano di Palermo hanno sequestrato 105 chili di sigarette di contrabbando. I finanzieri hanno bloccato una coppia che viaggiava a bordo di un auto sull’autostrada Palermo Catania in direzione del capoluogo.

La vettura è stata fermata nei pressi dello svincolo di Villabate. Nel corso della perquisizione dell’auto noleggiata, sono state trovate più di 500 stecche di Merit e Chesterfield senza il contrassegno dei Monopoli di Stato che, dalla loro vendita al minuto, avrebbero fruttato più di 18.000 euro.

L’uomo – F.G. di 37 anni – palermitano residente nel quartiere Sperone, è stato arrestato e sottoposto all’obbligo di dimora con divieto di allontanamento nelle ore notturne. La compagna, P.T. di 22 anni, è stata invece denunciata a piede libero in concorso per il reato di contrabbando di tabacchi lavorati esteri.