I carabinieri insieme al personale del 12° Reggimento Sicilia, con il supporto del nucleo cinofili Palermo-Villagrazia, hanno arrestato una donna A.A. di 56 anni accusata di detenzione di droga.

In casa i militari hanno trovato una serra indoor, senza piante, probabilmente pronta ad essere adibita a coltivazione di sostanza stupefacente e già alimentata con allaccio abusivo alla rete elettrica.

Nell’appartamento sono stati trovati nascosti 155 grammi di hashish. L’arresto è stato convalidato e il giudice ha disposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Nella stessa operazione antidroga, è stato deferito in stato di libertà S.s. 20enne palermitano trovato in possesso di 17 dosi di marjjuana, di un bilancino di precisione e del materiale necessario al confezionamento dello stupefacente.

Infine, con il supporto di personale dell’ENEL, sono state identificate e denunciate in stato di libertà 9 persone che nelle rispettive abitazioni erano abusivamente collegati alla rete elettrica.