Vasto incendio nella zona di Brancaccio nei pressi delle bretelle dell’autostrada Palermo Catania. A prendere fuoco cataste di rifiuti accumulati nel tempo. La nube in città è altissima.

Sembra che insieme ai rifiuti oltre a materiale plastico ci possa essere combustibile. Il fumo è molto denso e sta creando disagi alla circolazione. Stanno intervenendo tre squadre dei vigili del fuoco. Le fiamme si sono alzate una decina di metri. A qualcuno è sembrato che fosse andato in fiamme un capannone o peggio un deposito di combustibile visto che il fumo era intenso e nero ed è andata avanti per diverso tempo ben alimentato.


Un altro grosso incendio di sterpaglie e spazzatura è divampato nella zona di Partinico. In questo caso stanno intervenendo due squadre dei pompieri.

L’Anas comunica che l’autostrada A19-dir (diramazione per via Giafar), a Palermo, il traffico è provvisoriamente bloccato in entrambe le direzioni a causa di un incendio che ha causato la presenza di fumo in carreggiata.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco e il personale Anas per ripristinare la transitabilità nel più breve tempo possibile.

Anas, società del Gruppo FS Italiane, ricorda che quando guidi, Guida e Basta! No distrazioni, no alcol, no droga per la tua sicurezza e quella degli altri (guidaebasta.it). Per una mobilità informata l’evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all’applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Il servizio clienti “Pronto Anas” è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito 800.841.148.