“Un viaggio dall’infanzia alla legalità – giocare, crescere, imparare”, sarà il tema dell’inaugurazione dei locali confiscati alla mafia e ora riassegnati che si svolgerà, domenica 14 Aprile 2019, dalle ore 15,30, a Palermo, in via Enrico Bevignani.

Destinataria dell’assegnazione è la LAS (Libera Accademia Sociale) che già opera in provincia di Agrigento e che svolgerà la propria azione sul tema della legalità anche a Palermo; la cooperativa Omnia Service dopo un corposo intervento di manutenzione straordinaria – affrontato senza finanziamento pubblico – restituisce così al territorio palermitano questo spazio confiscato dallo Stato e dedicato all’infanzia: un’“Accademia per bambini”.

Obiettivo principale dell’iniziativa è contribuire a far comprendere a un maggior numero possibile di genitori come il recupero di un bene confiscato alla criminalità organizzata possa costituire momento di crescita culturale e sociale, restituendo un pezzo di futuro e di diritto a una crescita sana dei piccoli protagonisti di domani.

Interverranno ai lavori moderati da Guglielmo Castellana, della Libera Accademia Sociale: l’assessore regionale all’Istruzione, Roberto Lagalla; il sindaco di Palermo Leoluca Orlando; la dirigente scolastica dell’ICS “Giuseppe Verdi”, Valeria Mendola; il progettista Ferdinando La Paglia.

Durante la manifestazione si esibiranno: l’Orchestra e Coro dell’Istituto comprensivo “Giuseppe Verdi”, il gruppo Capoeira di Bahia, nonché l’artista Claudio Ambrosetti che eseguirà la lettura interpretata “L’acqua della terra – umanità e legalità”.

Avrà luogo anche un’esibizione di ginnastica artistica eseguita da piccoli artisti ginnici.

Omnia Service è una società cooperativa sociale che, da decenni, opera nel settore dell’infanzia con interventi quasi esclusivamente autofinanziati e finalizzati alla cura della crescita dei minori. La cooperativa gestisce dal 2009 un centro di aggregazione giovanile in provincia di Agrigento dove, con il coinvolgimento di numerosi giovani volontari (anche del Servizio Civile), porta avanti un programma di educazione e crescita rivolto a minori compresi tra i 5 e i 13 anni.

Nel 2016, ha creato la “Libera Accademia Sociale” un format che racchiude la filosofia con cui gestisce i servizi rivolti all’infanzia: legalità, educazione ambientale, educazione alimentare, crescita consapevole e rispetto del bene pubblico sono i pilastri che reggono le attività della LAS.

Iostudionews è mediapartner dell’evento.