Ancora 34 sanzioni comminate nella giornata di venerdì dalla Polizia municipale nei controlli sull’abbandono dei rifiuti, 28, per un importo di 166 euro ciascuna sono state contestate per conferimento fuori orario nei cassonetti; 5 sanzioni da 50 euro ciascuna ad altrettante attività commerciali per violazioni all’ordinanza sulla raccolta differenziata.

A Sferracavallo invece, sanzione di 600 euro ad un uomo colto in flagranza mentre abbandonava una grossa quantità di rifiuti sul suolo pubblico.

Con questi ultimi interventi salgono così a 234 le sanzioni comminate dal 25 giugno a tutt’oggi, con l’incremento dei controlli predisposti dall’ordinanza sindacale.

Sempre venerdì , nello stesso contesto dagli accertamenti effettuati sulla documentazione dei veicoli e dei conducenti, sono state comminate 4 sanzioni per violazioni al codice della strada: 3 da 868 euro ciascuna con il sequestro dei veicoli, ai sensi dell’art. 193 per mancanza di copertura assicurativa ed il ritiro di una patente scaduta di validità con annessa sanzione pecuniaria di 155 euro prevista dall’articolo 126