Nuova aggressione ai danni dei medici di un ospedale a Palermo. Stavolta ad essere aggrediti dai genitori dello Zen i medici dell’ospedale dei Bambini.

I dottori hanno fatto di tutto per salvare un bimbo nato prematuramente e con un tumore. I familiari sapevano che non era possibile salvarlo.

Ieri pomeriggio quando hanno saputo che non si era verificato il miracolo il padre ha iniziato a prendere a pugni i quattro medici. Ha urlato, come scrive il Giornale di Sicilia “vi ammazzo, vi ammazzo tutti”. Uno dei chirurghi è finito all’ospedale Civico con un trauma cranico.

Ancora violenza, dunque, in una struttura sanitaria, dopo i casi avvenuti a Carini e Partinico, che hanno portato l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, a parlare di emergenza. Sull’episodio indaga la polizia.