Sindacati contro la nomina della sovrintendente della Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana Ester Bonafede. La Fials Cisal ha proclamato lo sciopero per il 15 e 16 giugno in occasione dei primi concerti della stagione che si tengono al Politeama e a Castellammare del Golfo.

“La nomina rappresenta un atto inaccettabile di un CdA il cui Presidente si era presentato alle OOSS rappresentanti dei lavoratori escludendo qualunque “ritorno al passato” e garantendo per il ruolo di sovrintendente una figura di spiccato valore professionale e gestionale – scrivono in una nota il segretario provinciale del Fials Antonio Barbagallo e il segretario aziendale Debora Rosti  –

Per questi motivi l’avvocato Santoro ed il Consigliere Intravaia, dovrebbero dimettersi avendo tradito i princìpi sanciti dal Codice Etico della Fondazione nominando una figura dalle tante ombre, protagonista di una gestione disastrosa, i cui danni economici continuano a pagarli cittadini e lavoratori, e di una denuncia alla Procura della Repubblica più volte riportate per mezzo stampa.

Appare dunque lapalissiana la natura meramente partitica di questa nomina, viste le numerose manifestazioni d’interesse fatte prevenire in Fondazione da personalità di fama e prestigio nazionale ed internazionale per ricoprire il ruolo in oggetto, inspiegabilmente ignorate”.