Nuova aggressione in centro a Palermo. Un giovane è stato pestato a sangue dopo aver chiesto informazioni sugli orari notturni dell’autobus. Il giovane di 24 anni è andato domenica mattina al pronto soccorso con un trauma faccia provocatogli – secondo quanto riferito alla polizia – da un gruppo di ragazzi a pochi passi dalla stazione centrale.
Secondo una prima ricostruzione tutto è iniziato nella notte tra sabato e domenica. Erano le 4 passate, il ragazzo si trovava in via Balsamo e aveva deciso di tornare a casa con il bus. I minuti passavano ma all’orizzonte non si vedeva neanche uno dei mezzi in servizio speciale notturno.

A quel punto, per evitare inutili attese, ha chiesto informazioni a un gruppetto di ragazzi non immaginando neanche cosa stava per accadere. Invece di rispondergli i componenti del “branco” si sono scagliati contro di lui, prima insultandolo e poi aggredendolo con calci e pugni.

Una volta che si erano dileguati la vittima del pestaggio ha contattato le forze dell’ordine e poco dopo sono intervenute le auto della polizia e dei carabinieri. All’alba il ragazzo è andato in ospedale dove gli è stata riscontrata la frattura del setto nasale. Sull’episodio indaga la polizia.