Omicidio nella notte in via Falsomiele a Palermo. Una donna di 45 anni secondo le prime ricostruzioni ha ucciso il marito anche lui di 45 con diverse coltellate. Sono intervenuti gli agenti di polizia delle volanti e della squadra mobile.

La donna ha chiamato il 118 dicendo di avere ucciso il marito mentre dormiva con diversi colpi di fendente. I sanitari arrivati in via Falsomiele hanno accertato la morte e chiamato la polizia.

In casa al momento del delitto c’erano due figli che dormivano. Mentre altri due più piccoli si trovavano a dormire fuori casa da partenti.

Il corpo dell’uomo è stato portato in camera mortuaria all’ospedale Civico. La donna è stata fermata e portata alla squadra mobile. Il delitto sarebbe stato commesso dalla donna per mettere fine a continui litigi della coppia.

Sono in corso indagini.

Leggi qui : “Presto venite, ho ucciso mio marito”

LEGGI QUI: ARRESTATA MOGLIE E DUE FIGLI