Ammonta a più di 5 milioni di euro il finanziamento stanziato dalla regione siciliana a beneficio dei comuni dell’isola per la redazione del Piano di Azione per l’Energia Sostenibile e il Clima (PASESC).

Sono state 353 le istanze presentate dagli enti locali. Di queste ben 343 hanno superato il vaglio dell’Assessorato regionale dell’Energia e dei Servizi di Pubblica Utilità. Ciascun comune riceverà un contributo economico per promuovere investimenti finalizzati ad interventi di sostenibilità energetico-ambientale.

Nel palermitano, a fare la parte del leone è il capoluogo, al quale arriverà un contributo di 82.000 euro. A Partinico andranno poco più di 21.000 €, a Belmonte Mezzagno e Corleone circa 17.000 euro, 15.000 € a Montelepre, mentre Altofonte beneficerà di 14.547,40, 14.600 € andranno a San Cipirello e poco meno di 16.000 sono stati assegnati al comune di San Giuseppe Jato. Anche Roccamena otterrà il contributo che ammonta a circa 11.000 €.

Su 353 istanze presentate solo 10 sono state bocciate, tra queste quella di Piana degli Albanesi, che aveva richiesto un contributo di circa 15.000 €.

Gli enti il cui progetto è stato ritenuto non ammissibile potranno presentare ricorso presso il TAR.