Giuseppe Russello non le manda a dire ai candidati sindaco così come all’amministrazione uscente da Palazzo delle Aquile. “Non ci indigniamo più, come cittadini siamo peggio dei sudditi. Lasciamo spazio ad un abbandono totale. Il ponte Corleone si poteva fare in 8 mesi. Temo l’ennesima delusione dal PNRR. Le imprese sono state messe da parte per 10 anni. ” Sono soltanto alcune delle affermazioni rese pubbliche dal Presidente di Confindustria Palermo dinanzi ai Candidati sindaco  nel corso del confronto realizzato presso la sede di Sicindustria a Palermo.