Ha cercato di reagire per evitare di farsi portare via i soldi che aveva nel portafoglio e in cassa. Un amministratore di condominio è stato aggredito nel suo studio in via Salgari a Palermo.

Due giovani sotto la minaccia del coltello si è fatto consegnare circa 500 euro dal portafoglio e 3000 euro dalla cassa. L’amministratore ha cercato di reagire ma è stato colpito con il casco. Colpi violenti in testa e minacciato con il coltello.

A questo punto i due sono fuggiti via. Sono in corso le indagini degli agenti di polizia che hanno acquisito anche le immagini dei sistemi di videosorveglianza.

L’amministratore è stato portato in ospedale.