Verso il referendum costituzionale, l’Italia cambia verso” è il titolo di un seminario che si svolgerà domani all’Università di Palermo, con inizio alle 9,30, nell’Aula magna del dipartimento di Giurisprudenza.

La giornata è organizzata dalla facoltà di Giurisprudenza in collaborazione con l’Ordine degli avvocati di Palermo. Nell’ambito dell’iniziativa, alle 12, si terrà una tavola rotonda con la partecipazione del presidente della Commissione parlamentare per le questioni regionali, Gianpiero D’Alia e l’ex ministro Giulio Tremonti.

Altri relatori saranno: il parlamentare nazionale Giuseppe Lauricella; il deputato regionale Francesco Cappello; Gaetano Armao, presidente del Comitato giuristi siciliani per il No; Antonio Caleca, presidente Comitato Basta un Sì- Sicilia. Modera i lavori Giuseppe Verde, ordinario di diritto costituzionale all’Università di Palermo.

Prima della tavola rotonda, sulle ragioni della riforma, interverranno il presidente emerito della Corte costituzionale, Ugo De Siervo e Vincenzo Cerulli Irelli, ordinario di diritto amministrativo all’Università La Sapienza di Roma. Modera Giovanni Fiandaca, ordinario di diritto penale nell’ateneo palermitano; in apertura i saluti del rettore dell’Unipa, Fabrizio Micari, di Aldo Schiavello, direttore del dipartimento di giurisprudenza e del coordinatore del corsi di studi in Giurisprudenza; Enrico Camilleri.