“Abbiamo già predisposto una delibera, che sarà discussa nella prossima giunta, per consentire ai dipartimenti regionali ‘Finanze e credito’ e ‘Sviluppo rurale’ di prorogare il contratto di concessione della cava utilizzata a Carini dalla Italcementi. Contemporaneamente, il Corpo regionale delle miniere sta acquisendo tutti i pareri necessari per poter rinnovare l’autorizzazione all’estrazione di materiale, evitando così l’interruzione della produzione nello stabilimento. Quello odierno è, purtroppo, l’ennesimo caso, riscontrato dall’insediamento di questo governo, nel quale l’amministrazione non è stata in grado di dare risposte certe, in tempi celeri, alle legittime richieste provenienti dal mondo del lavoro”.

Lo dichiara il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, in merito alle proteste di lavoratori e sindacati della Italcementi di Isola delle Femmine.