Inizia con diversi appuntamenti in programma il 2020 della Casa Cultura Santa Caterina a Monreale.
Il ciclo di eventi è organizzato dagli assessori Ignazio Davi e Rosanna Giannetto ed è a cura di Giuseppe Moschella.

Primo appuntamento il 12 gennaio alle ore 10 con il Laboratorio sulla lettura e sulla recitazione “Leggere bene fa bene” a cura di Giuseppe Moschella.

Doppio appuntamento il 14 gennaio: alle 10, “Indovina chi viene in biblioteca?”, visita guidata per le scuole del territorio.

Alle ore 18 invece, l’evento culturale “Viaggio tra il serio e il faceto intorno al dialetto della terra di Sicilia”, presenta la professoressa Amelia Crisantino, presidente della pro Loco di Monreale, con la partecipazione della scrittrice Antonella Vinciguerra che leggerà anche alcuni brani della sua ultima fatica letteraria.

Spazio al cinema mercoledì 22 gennaio dalle ore 10 con la proiezione di “Sedotti e bidonati” con Franco Franchi e Ciccio Ingrassia, che fa parte del ciclo di film curato da Giuseppe Moschella e dallo storico del duo di attori palermitani Giuseppe Li Causi.

Alla fine del film si parlerà di Franco e Ciccio con lo storico e inoltre verranno proiettati due contributi
video girati dai figli di Franchi e Ingrassia.

“Sedotti e bidonati” è un film del 1964 di Giorgio Bianchi, con Leopoldo Trieste, Franco Franchi, Ciccio Ingrassia, Alberto Bonucci.

Plot della pellicola: Due siciliani ricchissimi e stupidissimi s’innamorano di due gemelle siamesi e stanziano una grossa cifra perché vengano separate con un’operazione. In realtà le ragazze non sono affatto siamesi: hanno organizzato la truffa per spennare i siciliani. L’imbroglio riesce. Rovinati finanziariamente, i due credono di poter ripetere la truffa ai danni di qualche riccona…