La Regione Siciliana dà il via alla gara per i lavori di ripristino della strada che da Alcamo, in provincia di Trapani, conduce sino a Camporeale (Pa).

Duecentosessanta metri di asfalto interamente da ricostruire e consolidare. Sono quelli della strada che da Alcamo, nel Trapanese, porta a Camporeale e che una frana, alla fine dello scorso mese di gennaio, ha quasi divelto provocando grosse crepe e profonde lesioni oltre a costringere alcune famiglie a lasciare le case che sorgono ai bordi. Chiusa al traffico perché diventata impraticabile, adesso l’arteria potrà essere recuperata grazie all’intervento dell’Ufficio contro il dissesto idrogeologico guidato dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci. I lavori che dovranno chiudere per sempre quest’altra pagina di disagi e di rischi sono già stati messi in gara dalla Struttura diretta da Maurizio Croce. Le risorse a disposizione ammontano a 900mila euro.

Al rifacimento dell’intera sovrastruttura stradale, che dovrà essere sostenuta da un muro di contenimento, si accompagnerà la realizzazione di paratie di pali per proteggere le abitazioni. Sarà, inoltre, necessario rifare tutti i sotto-servizi, a cominciare dalle condutture nelle quali convogliare le acque.