I carabinieri della compagnia di San Lorenzo hanno denunciato dieci venditori ambulanti di pane “senza licenza” nei quartieri di Altarello di Baida, Crispi, Partanna Mondello, San Filippo Neri ed Uditore.

Le denunce sono scattate perché il pane era venduto su strada senza alcuna protezione dalla polvere e dai gas di scarico delle auto in transito ed in assenza di documentazione riconducibile alla tracciabilità e filiera produttiva. Circa 500 i chili di pane sequestrato.

Sono state elevate multe per un totale di 15.000 euro per la violazione degli obblighi in materia di rintracciabilità, previsti dal decreto legislativo 190/06 e l’inottemperanza al divieto di commercializzazione su area pubblica, prevista dalla determina dell’assessorato della Regione Siciliana. (immagine di repertorio)