Sono 72 i positivi a Villafrati, comune palermitano, dove con l’ordinanza numero 9 del presidente della Regione Musumeci è scattata la zona rossa.

Dei 72, 50 sono anziani assistiti nella Rsa Villa delle Palme. Di questi 10 sono stati portati nell’ospedale Covid di Partinico. Gli altri 22 positivi sono i dipendenti, di questi 11 sono di Villafrati, gli altri undici vicino nei paesi limitrofi. Ricordiamo che i dipendenti della Rsa sono 75 e i pazienti sono 60.

“I dipendenti sono stati informati – spiega il sindaco Francesco Agnello – E sono in quarantena insieme alle famiglie. Invito tutti quelli che hanno avuto contatti di farci sapere in modo tale da iniziare la quarantena e così il monitoraggio. Si sa che dalla zona rossa non si può entrare né uscire. I varchi sono presidiati dai carabinieri”.

E’ stata una giornata intesa per il sindaco. Gli assistiti positivi al Covid 19 che non hanno sintomi resteranno al momento nella struttura. Nella giornata di oggi si sono svolte diverse riunioni alle quali hanno preso parte il prefetto di Palermo Antonella De Miro, il questore, il comandante provinciale dei carabinieri e i vertici della Regione.

“Tutto per coordinare gli interventi e garantire il sostegno alla nostra comunità in questo momento difficile – aggiunge il sindaco – Dobbiamo stare uniti. Le istituzioni sono accanto a noi. La nostra vita in questi giorni cambierà, ma se rispettiamo le direttive eviteremo che il virus si propaghi. Bisogna stare a casa ed evitare i contatti”. Cambia anche la raccolta per i rifiuti che non sarà più differenziata.