Ieri sera, in viale Regione Siciliana a Palermo, un carabiniere della stazione Crispi, libero dal servizio, ha salvato una donna che stava tentando il suicidio.

L’attenzione del militare è stata richiamata da alcuni passanti allarmati per la presenza di una donna che dopo essersi chiusa all’interno della vettura si stava procurando delle ferite con una lametta.

Il carabiniere ha raggiunto immediatamente l’autovettura ed è riuscito a far abbassare il finestrino della portiera e strappare dalle mani della 52enne la lametta.

Subito dopo è stato richiesto l’intervento del 118 per le cure del caso.

La prontezza a prestare aiuto dell’uomo e la sua capacità di convincimento hanno evitato che la donna portasse a compimento il suo gesto.

Un episodio che sottolinea il grande valore e coraggio dei carabinieri e l’importanza della loro presenza nel territorio.