E’ terminato l’interrogatorio di garanzia di Giuseppe Panascia, accusato dell’omicidio dell’ex moglie Maria Zarba di 66 anni, trovata uccisa nella sua abitazione di Ragusa.

Il Gip del Tribunale di Ragusa Ivano Infarinato ha interrogato l’indagato nel carcere di Ragusa alla presenza del legale d’ufficio Valentino Coria.

L’interrogatorio è durato un’ora e mezza e il Gip si è riservato di decidere sulla convalida del fermo.