Nel casolare dove abitava, un cittadino di nazionalità albanese (32 anni) nascondeva cocaina e denaro contante.

E’ stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Vittoria che hanno eseguito numerose perquisizioni, personali e domiciliari, finalizzate a contrastare attivamente la detenzione e lo spaccio di sostanza stupefacente, specie tra i giovani e nei luoghi di loro principale aggregazione.

Sequestrati dodici involucri di cocaina dal peso complessivo di oltre 210 grammi e 210 euro in contanti, ritenuti il provento dell’attività di spaccio. I militari hanno poi trovato anche un bilancino perfettamente funzionante e materiale per il confezionamento dello stupefacente.

La droga sequestrata è già stata inviata al Laboratorio di Sanità Pubblica dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Ragusa per stabilirne il principio attivo e il numero di dosi ricavabili, tenuto conto anche dell’ingente quantitativo rinvenuto.