Un uomo di 45 anni, lentinese, è rimasto vittima di un accoltellamento avvenuto ieri sera sul lungomare di Agnone Bagni, ad Augusta, nel Siracusano.

La rissa

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, che indagano sulla vicenda, ci sarebbe stata una rissa tra alcune persone in prossimità di un ristorante ma non si conoscono bene le cause che hanno scatenato lo scontro.

In ospedale

Il 45enne è stato centrato con una coltellata ad un fianco e dopo essersi accasciato sono stati chiamati i soccorritori che hanno provveduto a trasportato il ferito al Pronto soccorso dell’ospedale di Lentini dove è stato ricoverato: è in gravi condizioni, i medici non hanno sciolto la prognosi.

Le indagini

I carabinieri sono al lavoro per provare a ricostruire l’intera vicenda e soprattutto ad identificare i partecipanti alla rissa e l’autore dell’accoltellamento.

Omicidio a Lentini dopo accoltellamento

Il 12 luglio scorso, a Lentini, è deceduto dopo essere stato accoltellato Roberto Raso, 38 anni, ucciso da Antonio Montalto, 23enne di Lentini, accusato dell’omicidio. Il suo fermo è stato convalidato dal gip del Tribunale di Siracusa.   Il giovane, poco dopo essersi costituito ai carabinieri, ha ammesso le sue responsabilità, affermando di essere stato avvicinato dal 38enne che avrebbe preteso delle somme in denaro. Ne è nata una colluttazione, poi il 23enne si sarebbe recato nella sua abitazione per prendere un coltello usato contro la vittima, colpita con due fendenti e morta nelle ore successive in ospedale