I carabinieri di Augusta (Sr) hanno arrestato per furto aggravato in concorso, quattro giovani di 25 anni. I quattro giovani sono stati sorpresi a rubare agrumi in un fondo in contrada Bucchera, luogo dove insistono numerosi agrumeti.

I carabinieri sono intervenuti dopo la segnalazione del proprietario del terreno che ha trovato al suo interno un’auto. Una volta giunti, i militari hanno visto che l’auto era colma di arance appena raccolte e hanno così sorpreso i quattro ragazzi a portare via 200 chili di agrumi.

La refurtiva recuperata è stata restituita al proprietario dell’agrumeto, mentre i quattro ragazzi sono stati posti agli arresti domiciliari.