E’ il suicidio la pista più accreditata dalla polizia di Siracusa, che indaga sul rinvenimento del cadavere di un anziano,  di circa 60 anni, nelle acque del Porto piccolo di Siracusa.

L’uomo dovrebbe essere di nazionalità italiana e da una prima ricostruzione, al vaglio degli inquirenti, si sarebbe gettato in mare con i vestiti.

Un elemento che sembrerebbe emergere dai filmati delle telecamere di sicurezza della zona, prelevati dagli agenti della Squadra mobile di Siracusa.

Sul corpo, portato a terra dai militari della Capitaneria di Porto di Siracusa, non sono stati rinvenute ferite o lesioni. Sono in corso le operazioni per l’identificazione del cadavere mentre ci penserà il medico legale a verificare, con certezza, le cause del decesso.