Mick Schumacher, il figlio del sette volte campione del mondo di Formula 1 Michael, correrà in Formula 1 per la scuderia Haas la prossima stagione. Ne dà notizia la BBC.

Il team, con sede negli Stati Uniti d’America, ha dichiarato che il 21enne ha firmato un «contratto pluriennale» e il suo compagno di squadra sarà il russo Nikita Mazepin.  Il pilota tedesco ha parlato di «sogno che si avvera, che inseguo da quando avevo tre anni».

Schumacher, comunque, farà parte della squadra di Haas per almeno le due prossime stagioni, anche perché l’obiettivo è correre un giorno per la scuderia di Maranello. Dal canto suo la Ferrari, infatti, ha ingaggiato lo spagnolo Carlos Sainz per il 2021 e il 2022, al fianco di Charles Leclerc, che ha un contratto in scadenza nel 2024.

Il capo del team Haas, Gunther Steiner, ha detto che Schumacher si è «guadagnato l’opportunità» con le sue prestazioni in Formula 2, in cui è in testa al campionato.

Mick Schumacher ha detto: «La prospettiva di essere sulla griglia della Formula 1 il prossimo anno mi rende incredibilmente felice» e «sono senza parole».

Il pilota ha ringraziato sia Haas che Ferrari per la loro «fiducia», aggiungendo: «Voglio anche riconoscere ed estendere il mio affetto ai miei genitori. So di doveer loro tutto. Ho sempre creduto che avrei realizzato il mio sogno della Formula 1».