motivo del contendere le presunte dichiarazioni su berlusconi

Trattativa Stato-mafia, scontro tra periti su intercettazioni boss Graviano

Si tratta di un passaggio chiave di uno dei dialoghi intercettati in cui, secondo l'accusa che ha depositato le conversazioni audio e le trascrizioni, il capomafia parla di presunti favori fatti da Silvio Berlusconi a Cosa nostra, che la mafia avrebbe ricambiato con le stragi del '92 e del '93.

il boss parla dei presunti favori fatti all'ex premier dalla cosca di brancaccio

Trattativa Stato-mafia: respinta richiesta audizione Putin, le intercettazioni di Graviano su Berlusconi entrano nel processo

Tra i dialoghi che verranno trascritti ci sono, inoltre, anche quelli tra Graviano e Adinolfi e tra Graviano e i suoi familiari in cui si parla del concepimento in carcere del figlio del capomafia di Brancaccio. Il boss aveva confidato al camorrista di avere incontrato e messo incinta la moglie mentre era detenuto al 41 bis.

#Videonotizie BlogPlay