La richiesta del Nidil

Operatori food delivery: “Comune promuova carta dei diritti”

In una lettera inviata al sindaco Orlando e all'assessore Marano, il Nidil per chiedere diritti e tutele per il food delivery, caratterizzato da rapporti sempre più sregolati e sempre più on demand, dove si stima la presenza di circa 350 fattorini in bici o in moto che operano nelle nostre strade.