Vittime di ami e reti

Tartarughe marine, c’è chi gli fracassa il cranio

Nuovi recuperi della Fondazione Cetacea di Riccione. Si tratta di tartarughe Caretta caretta, vittime di attrezzi da pesca. Particolarmente grave la situazione di uno dei tre animali recuperati. Presenza la calotta cranica sfondata da un colpo violento.
+393774389137