oltre 200 studenti partecipano alla commemorazione

Quattro anni fa la Strage di Lampedusa, 368 i migranti morti ricordati sull’isola: “Accoglienza e fratellanza siano priorità dell’Europa”

Un barcone si inabissò dopo che alcuni migranti, alla vista di Lampedusa, diedero fuoco a una coperta per essere visibili dalla costa. Le fiamme divamparono velocemente, la barca si ribaltò. E fu strage. È per questo che l’anno scorso il Parlamento ha proclamato il 3 ottobre di ogni anno, Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione.