Presenta denuncia di furto ai carabinieri, convinto che la sua auto fosse stata rubata. In realtà quel mezzo non era mai stato toccato da nessuno. Semplicemente il proprietario del veicolo aveva dimenticato dove l’avesse posteggiata l’ultima volta, rendendosi conto della sbadataggine solo quanto i carabinieri hanno rintracciato il veicolo non constatando però nulla di anomalo. Agli stessi militari ha ammesso di essersi confuso e ha quindi ritirato la denuncia.

L’auto era “sparita”

L’episodio davvero singolare è accaduto ieri a Trapani. Tutto ha inizio quando un uomo contatta i carabinieri per denunciare il furto della sua auto. Ne era convinto, oltretutto l’automobilista era anche nel panico dal momento che si trattava di un veicolo appena acquistato. In pratica l’uomo si era convinto di aver posteggiato la macchina in una strada e non vedendola ha subito allertato i militari dell’Arma. Invece si scoprirà che la macchina quel giorno non l’aveva mai posteggiata in quella via ma da un’altra parte.

Il mezzo localizzato in via Marconi

In poco tempo, grazie anche al centro telematico “rinvenimento auto”, i carabinieri della stazione di Borgo Annunziata localizzavano il mezzo che si presumeva fosse stato rubato. Per l’esattezza è stato rinvenuto in via Marconi. Quando i carabinieri si sono avvicinati al veicolo per capire meglio hanno subito intuito che qualcosa non quadrava. L’auto risultava regolarmente posteggiata, chiusa a chiave e senza alcun danneggiamento all’interno o all’esterno.

L’ammissione dell’automobilista sbadato

A quel punto i militari dell’arma hanno subito contattato il proprietario dell’auto, segnalando il ritrovamento del veicolo ma nel contempo evidenziando anche queste anomalie. Insomma, l’auto non sembrava fosse stata mai rubata. Quando il titolare del veicolo si è recato sul posto si è subito reso conto del pasticcio. In pratica ha avuto come un flashback nei suoi ricordi ed ha capito di aver fatto un errore: ricordava erroneamente di avere posteggiato il mezzo altrove quando invece lo aveva fatto proprio in via Marconi. Ai carabinieri ha detto quindi di essersi confuso. Per questo motivo ha proceduto al ritiro della denuncia per furto.

 

Articoli correlati