Martedì prossimo, 26 giugno, presso la sede di Legambiente Sicilia, in via Tripoli, 3, a Palermo, alle ore 11.00, saranno consegnate le cinque Vele assegnate ai sindaci siciliani da Legambiente e Touring Club Italiano. La Sicilia, dopo la Sardegna, è la seconda regione in classifica per numero di cinque Vele.

Saranno presenti l’assessore regionale al Territorio, Toto Cordaro, e il presidente di Legambiente Sicilia, Gianfranco Zanna.

Le Vele sono assegnate ogni anno in base a criteri principalmente ispirati alla qualità delle acque e, più in generale, all’attenzione all’ambiente. Alla base della selezione ci sono le analisi e le valutazioni della Goletta Verde, che per il secondo anno consecutivo assegna le “vele” non più alle località balneari ma a interi comprensori turistici. Una particolare attenzione è rivolta, inoltre, alle possibilità di escursioni, immersioni, percorsi in bicicletta, noleggio di canoe, luoghi che meritano una visita speciale o piccole esperienze che sarà difficile dimenticare.

I comuni siciliani premiati sono stati inseriti nella guida Il mare più bello 2018.

Le cinque Vele sono state assegnate all’Isola di Ustica, al Litorale Nord Trapanese (San Vito Lo Capo, Custonaci, Erice), all’Isola di Salina (Maria Salina, Malfa, Leni), all’Isola di Pantelleria.