Nella giornata di Capodanno le Volanti della Questura di Trapani hanno arrestato D.R., nato ad Erice, di 50 anni, ritenuto responsabile di lesioni personali aggravate, maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale.

I poliziotti sono intervenuti dopo la  richiesta di aiuto della moglie trovata in stato di agitazione e con alcune ferite al volto. L’uomo, dopo aver minacciato la moglie, ha cercato di fuggire ma è stato bloccato e portato in Questura dagli agenti.

La donna ha raccontato di continue violenze mai denunciate, che avevano causato una condizione di assoggettamento all’uomo sia alla stessa che della figlia maggiorenne. L’uomo è stato arrestato.