Domenica 2 giugno è salpata dal porto di Trapani la Sun Odyssey 519 nell’ambito del progetto “Tuna Route” che mira alla promozione della rotta del tonno rosso mediterraneo e del turismo sostenibile. L’imbarcazione a vela con a bordo i partner del progetto, co-finanziato dal Feamp 2014-2020 (Fondo europeo per gli affari marittimi), circumnavigherà le Egadi raggiungendo i luoghi storicamente legati alla pesca del tonno : la tonnara di Favignana, lo stabilimento Florio, il castello di Punta Troia a Marettimo e la grotta del Genovese a Levanzo. Sulla terra ferma si visiterà lo stabilimento Castiglione ad Erice.

L’iniziativa, la seconda rotta pilota dopo quella che si è svolta qualche settimana fa tra l’area di Cadice e dell’Algarve, intende promuovere il progetto Tuna Route che coinvolge 10 partner provenienti da 4 paesi (Italia, Spagna, Portogallo e Irlanda) per la valorizzazione dei territori toccati dal tonno rosso mediterraneo.
Fino a venerdì prossimo, 7 giugno, la barca sarà in navigazione per documentare le aree legate alla rotta del “corridore dei mari”.