Nuova tragedia sulla spiaggia stavolta a Triscina lungo la fascia di sabbia che costeggia la strada statale 149. Un uomo di Castelvetrano che stava prendendo il sole sulla battigia si è improvvisamente alzato. sembrava volesse fare una passeggiata, invece è stato colto da un improvviso malore forse indotto dal caldo eccessivo.

Il malcapitato si è accasciato sulla spiaggia ed è morto prima ancora che gli altri bagnanti presenti si rendessero conto di quanto stava accadendo e chiamassero il 118 . Alcuni bagnanti hanno provato ugualmente a prestare i primi soccorsi. Ma nonostante l’intervento, il massaggio cardiaco e il tentativo di respirazione bocca a bocca per l’uomo non c’è stato nulla da fare. Sul posto sono arrivati anche i Carabinieri per le indagini del caso.

La vittima, di cui non è stata resa nota l’identità completa, aveva 92 anni ma era in perfetta forma fisica per la sua età. Era originario di Castelvetrano ma si era poi trasferito in Piemonte dove risiedeva. Ogni anno in estate tornava in vacanza sempre a Triscina e proprio su quella spiaggia ha trovato la morte.

Nelle scorse settimane un’altra tragedia si era registrata su una spiaggia ma stavolta nell’agrigentino (leggi qui)