A San Vito lo Capo, dopo la festa degli aquiloni, arrivano tre giorni di mare, sport e divertimento. Da venerdì 31 maggio a domenica 2 giugno arriva la prima edizione del San Vito Vela Fest, la manifestazione che nasce dalla collaborazione tra il Comune di San Vito Lo Capo e il Centro Velico Siciliano di Palermo.

Saranno tre giorni di regate. La kermesse sportiva si aprirà il 31 maggio con la San Vito Vela Cup e la regata d’altura Palermo-San Vito con partenza alle 11 dal golfo di Mondello e con arrivo previsto intorno alle 18. Saranno 20 gli equipaggi che parteciperanno alla prima edizione della San Vito Vela Cup. In gara ci saranno numerose imbarcazioni di spicco, oltre a quelle sempre presenti dell’ampia e agguerrita flotta palermitana. Le stesse imbarcazioni che parteciperanno alla Palermo-San Vito saranno le protagoniste delle regate nel golfo di San Vito nelle giornate di sabato e domenica

Il weekend di San Vito lo Capo si arricchisce, inoltre, altri eventi collaterali come il San Vito Vela Village, che vedrà la partecipazione di aziende che esporranno prodotti e servizi in ambito nautico. Oltre alla due giorni di gare, sono in programma corsi gratuiti di avviamento alla vela, in collaborazione con il Centro Mare Sport di San Vito, con uscite in mare nelle giornate di sabato e domenica. In collaborazione con la Lega Navale, sezione Palermo Centro, verrà allestito anche un simulatore di vela e, nella giornata di domenica, in occasione del Vela Day, promosso dalla Federazione italiana vela in contemporanea in tutta Italia, verranno offerte gratuitamente uscite in mare con un’imbarcazione d’altura. Si disputeranno anche delle regate dimostrative con modelli a vela radiocomandati. Infine, si svolgeranno laboratori di educazione ambientale per i più giovani.

“Sport e natura – dichiarano il sindaco di San Vito Giuseppe Peraino e l’assessore al Turismo Nino Ciulla – rappresentano un binomio vincente su cui la nostra amministrazione punta per promuovere il suo incantevole territorio all’insegna di un turismo sempre più eco-sostenibile”.