E’ stato trovato morto con le mani e i piedi legati all’interno della sua casa a Palma di Montechiaro (Agrigento), Michelangelo Marchese, proprietario di 89 anni dell’abitazione, in via Pietro Attardo.

Le forze dell’ordine sono potute entrare dopo l’intervento dei vigili del fuoco; la casa era a soqquadro. I carabinieri della stazione di Palma di Montechiaro sospettano si tratti di una rapina finita male. Sono state avviate le indagini da parte del reparto operativo carabinieri di Agrigento.

Militari dell’Arma e pompieri sono intervenuti dopo che il figlio aveva segnalato che non riusciva più a rintracciare il genitore. La Procura di Agrigento ha aperto un fascicolo d’inchiesta di cui è titolare la sostituta Chiara Bisso.