Ancora sbarchi “fantasma” in Sicilia di migranti. La notte scorsa, lungo le coste della provincia di Agrigento, sono arrivate due piccole imbarcazioni di legno su cui viaggiavano una trentina di persone. Trentacinque, all’incirca le persone a bordo secondo alcune testimoni che hanno visto i migranti allontanarsi. Lo sbarco è avvenuto sulla spiaggia di Siculiana Marina.

I carabinieri di Siculiana, Realmonte, Cattolica Eraclea ed Agrigento, hanno rastrellato campagne dell’Agrigentino, strada statale e arenile.

Al momento, complessivamente, sono state intercettate e bloccate 25 persone. L’ultimo, un minorenne, mentre camminava sulla statale 115 in direzione di Cattolica Eraclea. Quattro persone erano in ipotermia e sono state soccorse dagli stessi militari dell’Arma. Le ricerche proseguono per bloccare gli altri migranti.