Come era già avvenuto lo scorso 25 ottobre, è stata rinvenuta un’altra scritta su un muro alle porte di Naro che fa riferimento alla scomparsa di Gessica Lattuca, la giovane mamma di Favara scomparsa il 12 agosto scorso e di cui non si hanno più notizie.

Come scrive grandangoloagrigento.it, il messaggio, scritto con una bomboletta spray di colore rosso, farebbe riferimento ad un uomo che, secondo l’anonimo che ha lasciato la scritta, potrebbe sapere molto della scomparsa della giovane. “Del caso Gessica Lattuca è coinvolto Tonino Pandolfo amico dei mafiosi questa è la verità lo sbirro”, questo il testo del messaggio sul quale gli inquirenti stanno indagando.

Lo scorso 25 ottobre invece le scritte rinvenute furono due, sempre lasciate su un muro a Favara da un anonimo, e contenevano indicazioni sul presunto assassino di Gessica.

Per saperne di più