La Procura di Caltanissetta ha in corso l’analisi dei dati emersi dagli interrogatori già svolti e dall’attività di indagine nell’ambito dell’inchiesta sul cosiddetto ‘sistema Montante’, che ha portato in carcere per associazione per delinquere e corruzione l’ex leader di Confindustria Sicilia.

Per questo sono stati sospesi, e rinviati a data da destinarsi, gli interrogatori previsti per questa settimana, come quello dell’ex presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, e degli ex assessori alle Attività produttive Linda Vancheri e Mariella Lo Bello e del presidente di Sicindustria, Giuseppe Catanzaro, che si è autosospeso dalla carica ricoperta nell’Associazione.

L’ex governatore è indagato per finanziamento illecito dei partiti e concorso in associazione a delinquere finalizzato alla corruzione, per avere nominato in Giunta due assessori sponsorizzati dall’imprenditore.