E’ allarme a Cesarò, in provincia di Messina, dove da due giorni non si hanno tracce di un allevatore. Il paese dei Nebrodi è fra quelli maggiormente colpiti dall’ondata di freddo e gelo: nella zona, infatti, è caduto oltre un metro di neve.

Da Cesarò è stato richiesto l’intervento dei militari del soccorso alpino della Guardia di Finanza che partecipano alle ricerche anche con le unità cinofile, in azione pure gli uomini della Forestale che pattugliano la zona con un quad.

L’uomo potrebbe trovarsi in un casolare. Come ha segnalato la Coldiretti sono molte le aziende siciliane rimaste isolate a causa della neve: gli animali non possono essere sfamati, né può essere prelevato loro il latte.

LEGGI L’AGGIORNAMENTO: INTRAPPOLATO NELLA NEVE, SALVATO

foto archivio