Il dott. Antonio Pogliese ha indirizzato al rettore Francesco Basile una lettera con la quale notifica la propria autosospensione dalla carica di componente del Consiglio di amministrazione dell’Università di Catania, a seguito delle indagini e dei provvedimenti della magistratura che lo hanno riguardato nei giorni scorsi, legati alla sua attività di dottore commercialista e titolare di studio professionale.

Nel ringraziare il dottor Pogliese per l’opera sin qui svolta quale componente del Cda dell’Ateneo dal mese di marzo 2017, il rettore Basile prende atto di tale decisione, assunta con l’intenzione di evitare disagi all’Istituzione universitaria in attesa che la vicenda giudiziaria si definisca, e la sottoporrà al vaglio del Consiglio nella prossima seduta.