La direzione generale degli ammortizzatori sociali del Ministero del lavoro ha autorizzato con un apposito decreto la corresponsione del trattamento straordinario di integrazione salariale in favore dei lavoratori Tecnis e collegate. Lo comunica la Fillea Cgil di Catania.

In particolare, il decreto riguarda i lavoratori della Tecnis spa a Catania, Viale Bummacaro, per un massimo di 15 unità; Piazza Galatea Stazione per un massimo di 25.

Ed ancora: sede via Almirante per un massimo di 11, Zona industriale per un massimo di 1 unità), della Sintec spa (viale Bummacaro per un massimo di 9; via Almirante 21 per un massimo di 16), della Cogip infrastrutture (via Trinacria 15 per un massimo di 27 unità; via Trinacria- Autotrasporti per un massimo di 1 unità) , della Metro Catania 2013 (cantiere Borgo Nesima Stesicoro per un massimo di 55 unità), della Salerno Porta Ovest, della Consortile Nord/Sud con sede a Tremestieri etneo.

La cassa integrazione decorre dal 21 dicembre 2105.