A Filippo Drago è stato affidato il compito di dirigere la sezione Sicilia orientale dell’Udc. La nomina arriva direttamente dal segretario nazionale dell’Udc, Lorenzo Cesa. Drago diventa vice coordinatore regionale politico.

Una nomina, quella dell’attuale sindaco di Aci Castello, che fa rientro nel partito dello scudo crociato dove ha militato per diversi anni anche da deputato nazionale e da coordinatore provinciale, che si inserisce nell’ambito di un potenziamento dei settori del partito nell’Isola anche in vista degli imminenti appuntamenti elettorali con le elezioni amministrative ed europee.

“Ringrazio il segretario Cesa – fa sapere il neo coordinatore Drago -, cui sono legato da un sentimento di stima ed amicizia da lungo tempo, che mi ha voluto nuovamente al suo fianco per rilanciare il partito. Sarà un lavoro di prospettiva, che dopo la consultazione per il rinnovo del parlamento Europeo, ci porterà a creare una grande casa dei popolari a partire dalla nostra provincia di Catania, dove sono tanti gli amici che ci chiedono il ritorno di un punto di riferimento per i moderati che, oggi, può e deve tornare protagonista della politica siciliana e non solo.”